Articles

Un’ultima lettera al mio primo amore

Alvin Mahmudov

A volte mi incuriosisco se ricordi ancora il modo in cui abbiamo trascorso la nostra infanzia insieme. Mi chiedo se ti perdi le volte in cui passavamo i nostri fine settimana fuori, correndo, giocando a nascondino e facendo picnic alla casa sull’albero. Mi chiedo se sei grato che la nostra innocenza non sia stata distrutta dalla tecnologia. Mi chiedo se sei anche una di quelle persone che amano dire che sei un bambino degli anni ‘ 90.

Mi chiedo sempre se ricordi il momento in cui abbiamo raggiunto la pubertà e quando ci siamo guardati in modo diverso. Perché il mio cuore ogni tanto mi fa venire voglia di ricordare.

Ricordo la prima volta in cui improvvisamente diventammo timidi l’uno verso l’altro e sapevamo che qualcosa stava fermentando. Ricordo il giorno in cui abbiamo ammesso i nostri sentimenti speciali gli uni agli altri. Ricordo come balbettavi, e come mi facessi prendere dal panico per le nostre rivelazioni.

Ricordo il modo in cui ho esitato quando i nostri compagni di scuola ci hanno preso in giro, mentre camminavamo insieme alla mensa. Ricordo come mi hai stretto le mani per rassicurarmi che staremo bene. Ricordo quanto fossi orgoglioso di me, ogni volta che vincevo un premio in attività extra-curriculari o quando facevo un test.

Ricordo come siamo fondamentalmente cresciuti fianco a fianco.

Guardo indietro a tutte le cose buone che abbiamo condiviso – primo bacio, primo ballo, primo “Ti amo”, primo appuntamento, prima dimostrazione pubblica di affetto. Ma cerco di non ricordare il modo in cui siamo caduti a pezzi, il modo in cui siamo diventati freddi, il modo in cui il nostro amore si è ribollito. Perche ‘non e’ cosi ‘ che dovresti ricordare il tuo primo amore.

Dovresti ricordare la tua prima storia d’amore come quella esperienza quando ti sei reso conto che l’amore è più di una semplice reazione chimica – è più della scienza. È una sensazione che a volte non hai parole da spiegare. È un’emozione che è confusa, ma bella.

E ho scelto di ricordare il mio primo amore in quel modo. Ho scelto di ricordarti in quel modo.

Ho passato diversi anni a scrivere di te, a parlare di te ai miei taccuini e a desiderare che mi dessero risposte sul perché non abbiamo funzionato. Ho passato alcuni mesi a riflettere se dovrei spiegarmi a voi, e convincervi ad essere in un rapporto con me di nuovo. Ho passato migliaia di secondi a mancarti, dolorante per il pensiero di te, e sperando di poterti toccare di nuovo.

Ma era quasi un decennio fa.

Sarebbe sciocco aggrapparsi ancora a questo sentimento, a te, all’idea di noi. Non avrebbe senso passare più notti a pensare a te. La mia mente si è logorata per desiderare un futuro insieme. Il mio cuore si è stancato di aspettarti.

Quindi eccomi qui, sospirando, scrivendo, ricordando e scrivendo la mia ultima lettera.

Non siamo risultati essere tutto ciò che speravo, ma va bene. Ho gia ‘ingoiato la verita’ che non eravamo fatti l’uno per l’altra. Eravamo solo due stelle che si sono scontrate in un certo momento, per imparare le lezioni che potremmo prendere nelle nostre relazioni future. Ho passato un periodo incredibile con te, e spero che anche tu l’abbia fatto.

Non sarei chi sono in questo momento se non fosse per il tuo amore.

Quindi, per l’ultima volta, desidero dirvi quanto sono gioioso con dove siete in questo momento. Sono felice della vita che stai conducendo. Sono orgoglioso delle scelte che hai fatto. Sono felice che tu sia contento della persona con cui hai una relazione. Sono felice di vedere che sei ancora vicino ai tuoi genitori. Sono felice di sapere che stai bene.

Quindi, per l’ultima volta, vorrei dirti che finalmente ti lascio andare.

Non visiterò più la tua pagina quando sarò solo. Dirò addio a tutto il pio desiderio che ha vissuto nella mia mente per anni. Non mi lascerò incastrare dai nostri ricordi. E andrò avanti completamente.

Ma per l’ultima volta, vorrei dirvi che anche se non siamo finiti insieme – sarete sempre il mio primo amore. Marchio TC

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.