Articles

Qual era il patrimonio netto della stella della NFL Kevin Greene al momento della sua morte

kevin greene patrimonio netto
Fonte: youtube

Kevin Greene è stato un giocatore di football professionista per la NFL dal 1985 al 1999. Ha giocato per i Los Angeles Rams, Pittsburgh Steelers, Carolina Panthers e San Francisco 49ers. Ha continuato a diventare un allenatore per i Green Bay Packers dal 2009 al 2013 e poi, per i New York Jets dal 2017 al 2018.

Greene si classificò terzo nella classifica dei sack di tutti i tempi e guidò la NFL due volte in quella lista. Era anche un tre volte All-Pro. È stato votato per la squadra All-Decade della NFL nel 1990 ed è stato anche eletto nella Pro Football Hall of Fame nel 2016.

La stella del calcio professionista è morta all’età di 58 anni. La causa della morte non è stata annunciata.

Qual era il patrimonio netto di Kevin Greene?

Secondo CelebrityNetWorth, Greene aveva un patrimonio netto di $9 milioni. Ha guadagnato $250.000 a stagione nel 1988 e 1989, e nella sua stagione 1990, ha guadagnato uno stipendio annuale di $1 milione. Greene ha continuato a firmare un accordo triennale da million 2,5 milioni, guadagnando $833.000 a stagione.

Greene firmò un contratto triennale nel 1993 con i Pittsburgh Steelers per $5,35 milioni, guadagnando $1,8 milioni ogni stagione. A causa di un tetto salariale e l’attenzione degli Steelers sui giocatori più giovani, firmò un contratto biennale da 2 milioni di dollari con i Carolina Panthers nel 1996. Ma Greene ha giocato solo una stagione con loro.

Nel 1997, Greene firmò un contratto di sei anni da 13 milioni di dollari con i San Francisco 49ers. L’accordo è arrivato con un bonus di firma di 7 750,000, pari a oltre million 2 milioni a stagione. Greene ha concluso la sua carriera da professionista con i Panthers dopo essere stato nuovamente firmato con loro nel 1998, guadagnando quasi $22 milioni.

La carriera di Kevin Greene Dopo il ritiro dal Pro-Football

Greene ebbe anche una breve carriera nella World Championship Wrestling, dove debuttò come tag-team partner di Steve McMichael. Ma McMichael si rivolse a lui a favore di unirsi ai Four Horsemen, e per diversi mesi, Greene non fece parte della WCW. In un match singolo, tornò a vendicarsi di McMichael, dove lo batté quando l’alleato di quest’ultimo, Jeff Jarrett, colpì erroneamente McMichael con una valigetta con cui Jarret voleva colpire Greene.

Greene fu assunto come allenatore esterno dei Green Bay Packers nel 2009 dopo aver scontato uno stage nel 2008. I Packers hanno vinto il Super Bowl XLV nel 2011, la prima volta che Greene aveva mai fatto parte di una squadra del campionato NFL. È stato annunciato nel 2014 che Greene si sarebbe allontanato dal coaching “per trascorrere più tempo con sua moglie, Tara, e i suoi figli, Gavin e Gabrielle”.

Ricordo della Hall of Famer Kevin Greene

Kevin Greene muore all’età di 58 anni

Greene è morto il 21 dicembre 2020 all’età di 58 anni. Non c’era nessun annuncio sulla causa della sua morte. “La WWE è rattristata nell’apprendere che Kevin Greene è morto oggi all’età di 58”, la WWE ha rilasciato una dichiarazione in seguito alla notizia della morte di Greene. “WWE estende le sue condoglianze alla famiglia e agli amici di Greene.”

Il presidente e CEO della Hall of Fame, David Baker, ha dichiarato in una dichiarazione: “L’intera famiglia della Pro Football Hall of Fame piange la scomparsa di Kevin Greene was era un grande giocatore, ma più di questo, era un grande uomo. I nostri pensieri e preghiere sono con la moglie di Kevin, Tara, e tutta la loro famiglia”.

È sopravvissuto da sua moglie e dai loro due figli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.