Articles

Ortopedia sportiva

È vero che il sollevamento pesi blocca la crescita?

La risposta è: NO!… la crescita dipende dalle informazioni genetiche e direttamente dalla nutrizione e dagli ormoni della persona (Testosterone, ormone della crescita, ormoni tiroidei). La realtà è che non ci sono prove di arresto nella crescita con il sollevamento pesi. È un mito popolare:

1.- Le forze generate nelle cartilagini di crescita sono infinitamente maggiori con attività come correre e saltare (L’impatto sulle gambe, di un corridore genera una pressione di quasi 5 volte il proprio peso per ogni scossa del piede sul pavimento).

2.- I sollevatori di pesi non sono brevi per fare pesi, ma perché hanno un vantaggio meccanico per avere braccia più corte (più braccio di leva, per una distanza minore dalla potenza alla resistenza e il peso che trasportano deve percorrere distanze più brevi: possono sollevare pesi più grandi): Non sono cattivi per essere cattivi, sono cattivi per essere cattivi.

A che età posso iniziare ad allenarmi con i pesi?

La prima cosa che devo dirti è che vale la pena differenziare ” SOLLEVAMENTO PESI “da”ALLENAMENTO CON I PESI: “
-Le discipline che compongono” Sollevamento pesi “sono” Sollevamento pesi”,” Bodybuilding ” e Sollevamento pesi. Queste sono modalità competitive in cui l’obiettivo è quello di avere muscoli molto grandi e forti, o di sollevare sempre più peso, spesso in modo veloce e brusco.

Il problema è che molti adolescenti che iniziano questi allenamenti potrebbero non aver ancora raggiunto la maturità del loro scheletro. Per sapere se qualcuno è pronto dobbiamo sapere se il loro scheletro è ancora un bambino o già un adulto. Questa maturità scheletrica o immaturità può essere determinata dai raggi X (della mano e del bacino) per scoprire se le placche di crescita (Fisis) si sono chiuse, a quel punto il bambino finisce di crescere (che nelle ragazze medie è di circa 13-15 anni e nei ragazzi 15-17 anni).

Nei bambini che non hanno ancora raggiungere la maturità scheletrica, “pesistica” in tutte le sue modalità, in grado di produrre un rapido aumento della forza di tendini, muscoli e legamenti, che può superare la forza dei loro punti di inserimento nel immaturi ossa generazione di troppo sovraccarico con l’infiammazione in quelle aree (insertionitis) e, in rari casi, le lesioni della piastra di crescita (facendo scorrere di questi).

Quali sono i potenziali rischi del bodybuilding?

Oltre alle lesioni causate da scarso controllo del peso (distorsioni, lussazioni, fratture, lesioni muscolari, lesioni del legamento e del menisco, annegamento dell’asta, ecc.) ci sono molti altri problemi muscoloscheletrici generati dal sollevamento pesi cronico e prima inizi, maggiore è il rischio di soffrirne. I più comuni sono:

– Lesioni spinali, come fratture da stress nelle vertebre (Spondilolisi) con successivo scorrimento tra di loro (Spondilolistesi). – Instabilità della spalla.
– Usura dell’articolazione della clavicola con la scapola (Acromo-clavicolare).
– Usura della rotula (fino al 30% ha questa complicazione).
– Usura di praticamente qualsiasi giunto.

Quali sono i vantaggi dell’allenamento con i pesi?

D’altra parte, “Allenamento con i pesi”, che è lento, progressivo, controllato e ben supervisionato, può portare molti benefici:

– Rafforza le tue ossa.– Aumenta la tua fiducia e autostima.

Quali sono le raccomandazioni per non farmi del male se sollevo pesi?

In primo luogo, non iniziare fino a quando non hai una valutazione dell’età ossea e una valutazione ortopedica generale, in modo da non farti male.

Se non raggiunge ancora la maturità scheletrica:
1.- L’ideale è fare esercizi in cui usi solo il tuo corpo come carico (flessioni, fondi, barre, addominali, squat, tavole).

2.- Solleva pesi leggeri (con abbastanza peso per fare 15-20 ripetizioni) per ogni gruppo muscolare. Solo 2 set di ogni esercizio. Solo 6-10 esercizi in 1 giorno. Massimo 3 giorni a settimana di esercizio per evitare il sovraccarico.

3.- Non portare le sbarre sulle spalle. Lo stress che generano nella colonna vertebrale è troppo grande.

4.- Come alternative di resistenza, hai le fasce elastiche, le palle mediche e le pulegge.

5.- Prenditi sempre cura della tecnica. Non lo fai mai se sei solo. Non sollevare pesi che potresti non essere in grado di controllare. Avere sempre qualcuno per proteggere e supervisionare voi.

6.- Riscaldamento (attivazione muscolare prima di iniziare: ad esempio, jogging, salto, ecc.).

7.- Cool: Gli stiramenti sono più efficaci quando i muscoli sono già caldi.)

In breve: “Sollevamento pesi” (Bodybuilding, sollevamento pesi, sollevamento pesi) non è raccomandato fino a quando non vi è maturità scheletrica. “Allenamento con i pesi” può essere utile a qualsiasi età, anche nei bambini, BEN SUPERVISIONATO e senza sovraccaricare le articolazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.