Articles

Julia Lathrop

Julia Clifford Lathrop (29 giugno 1858 – 15 aprile 1932), è stato un riformatore sociale americano, un pioniere nel campo del benessere dei bambini e l’amministrazione del benessere pubblico. Membro dell’insediamento sociale di Hull House di Jane Addams, Lathrop fu attivo in molte aree della riforma sociale. Anche se non aveva figli propri, era una forte sostenitrice dei diritti dei bambini, portando alla sua nomina come primo presidente dell’Ufficio dei bambini degli Stati Uniti. Era particolarmente preoccupata per gli alti tassi di mortalità infantile negli Stati Uniti. e ha trascorso molto tempo a documentare i numeri e sensibilizzare l’opinione pubblica su questo problema. La sua vita è stata caratterizzata da diligenza e preoccupazione per la situazione dei meno fortunati, in particolare i malati di mente. Lathrop è ricordato come un lavoratore instancabile per i diritti dei diseredati, e un record keeper intelligente ed efficace e amministratore, che ha dedicato la sua vita alla cura della vita degli altri.

Vita

Julia Clifford Lathrop nacque il 29 giugno 1858 a Rockford, Illinois, primo dei cinque figli di William Lathrop, un importante politico che contribuì a fondare il Partito Repubblicano e servì nella legislatura statale (1856-57) e nel Congresso (1877-79). Si considerava abolizionista e sostenitore dei diritti delle donne. Inevitabilmente, ha influenzato le opinioni di sua figlia sulle questioni sociali.

Nel 1876, Julia Lathrop si iscrisse al Seminario femminile di Rockford dove incontrò Jane Addams e Ellen Gates Starr. Dopo la laurea presso il Vassar College nel 1880, ha lavorato nello studio legale di suo padre per 10 anni. Durante quel periodo il suo interesse per vari movimenti di riforma è cresciuto più forte, fino a quando ha finalmente deciso di trasferirsi a Chicago.

Nel 1890, Lathrop si trasferì a Chicago dove si unì a Jane Addams, Ellen Gates Starr, Alzina Parsons Stevens, Edith Abbott, Grace Abbott, Florence Kelley, Mary McDowell, Alice Hamilton, Sophonisba Breckinridge e altri riformatori sociali a Hull House. Ben presto fondò il gruppo Hull House Plato, un gruppo di discussione che si riuniva ogni domenica pomeriggio per discutere di argomenti religiosi e di attualità nella società. Lathrop divenne rapidamente un membro fondamentale dell’insediamento di Hull House.

Nel 1893, Lathrop è stata nominata come la prima donna membro dell’Illinois State Board of Charities. Ha servito lì fino al 1909, lavorando per aumentare gli standard di cura per i disabili nelle istituzioni statali. Ha introdotto riforme come la nomina di medici di sesso femminile negli ospedali statali e la rimozione dei pazzi dalle case di lavoro statali. Lathrop è stato anche responsabile per la creazione, nel 1899 a Chicago, il primo tribunale minorile del mondo, e la creazione di una clinica psichiatrica per i giovani delinquenti.

Lathrop divenne uno dei membri più attivi della Hull House. Ha partecipato al Club femminile di Chicago, è stata fiduciaria della Lega di protezione degli immigrati e membro della Lega nazionale degli elettori delle donne.

Le donne di Hull House erano attive nella campagna per convincere il Congresso ad approvare una legislazione per proteggere i bambini. Nel 1912, il presidente William Taft nominò Lathrop come primo capo del neonato U. S. Children’s Bureau presso il Dipartimento del Lavoro. Nel corso dei successivi nove anni, Lathrop diresse la ricerca sul lavoro minorile, la mortalità infantile, la mortalità materna, la delinquenza giovanile, le pensioni delle madri e l’illegittimità. Nel 1921, aiutò a far passare lo Sheppard-Towner Act, che forniva aiuti federali agli stati per far avanzare l’assistenza alle madri e ai loro figli.

Lathrop lasciò il Children’s Bureau nel 1922 e si trasferì con sua sorella a Rockford, Illinois. È diventata attiva nel Comitato nazionale della malattia mentale, lavorando sulla consapevolezza pubblica della malattia mentale come disturbo medico. Nel 1925, Lathrop fu nominato membro di un gruppo consultivo del Comitato per il benessere dei bambini istituito dalla Società delle Nazioni, e combatté contro la pena capitale per i minori.

Julia Lathrop morì a Rockford, il 15 aprile 1932.

Lavoro

Julia Lathrop ha trascorso tutta la sua vita, complessivamente più di 50 anni, come attivista sociale e riformatrice, sostenendo una migliore qualità della vita per donne, bambini, immigrati, malati di mente e molti altri gruppi minoritari nella società. Uno dei suoi contributi più importanti è l’istituzione del U. S. Children’s Bureau, che ha riconosciuto che i bambini hanno diritti per quanto riguarda l’istruzione, il posto di lavoro, la corte, e in casa.

Lathrop divenne capo dell’Ufficio dei Bambini nel 1912. La sua prima missione è stata quella di sensibilizzare l’opinione pubblica sulla mortalità infantile e materna. Ha condotto una serie di studi locali che hanno raccolto informazioni sui tassi di mortalità negli Stati Uniti. Lathrop formò gruppi di donne volontarie, che andarono nel quartiere e bussarono porta a porta per raccogliere i dati necessari. I risultati dello studio sono stati devastanti-hanno dimostrato che gli Stati Uniti avevano uno dei più alti tassi di mortalità infantile e materna tra tutti i paesi industrializzati:

Non sappiamo quanti bambini nascono ogni anno o quanti muoiono o perché muoiono. Abbiamo bisogno di statistiche di natività e mortalità. I bambini senzatetto e trascurati saranno curati meglio, perché faremo di più per tutti i bambini mentre iniziamo a conoscere meglio i problemi dell’infanzia in generale. (Lathrop, 1912)

Lathrop si rese conto che donne e bambini stavano morendo per cause che potevano essere prevenute: condizioni antigieniche, acqua contaminata e mancanza di un’adeguata assistenza sanitaria. Ha ideato una serie di opuscoli con informazioni per le madri su come prevenire le complicazioni durante e dopo la gravidanza. Ha anche iniziato campagne educative per aiutare le donne a imparare una corretta cura prenatale e una corretta alimentazione per i bambini. Il suo sforzo ha portato nel 1920 Shepherdtowner Maternity and Infancy Act, che è diventato un modello per altre leggi di assistenza sociale.

Lathrop ha anche combattuto per i diritti delle donne di essere madri a tempo pieno. Credeva che lavorare tutto il giorno per i salari impedisse alle donne di passare il tempo ad allevare i loro figli. Ha sostenuto il sostegno del governo o della comunità nel fornire fondi che consentissero alle madri di trascorrere più tempo a casa con i loro figli.

Un altro punto all’ordine del giorno di Lathrop era il problema del lavoro minorile. Questa era una questione piuttosto controversa su cui gli americani all’epoca erano profondamente divisi. Attraverso il suo sforzo, nel 1916 fu introdotta la legge federale sul lavoro minorile, che regolava il lavoro dei bambini. Tuttavia, la legge fu invalidata due anni dopo dalla Corte Suprema degli Stati Uniti, e la lotta di Lathrop continuò.

Lathrop sosteneva la creazione di strutture che ospitassero separatamente persone malate di mente, malate, anziane o disabili, contrariamente alla pratica usata ai suoi tempi, quando una struttura ospitava collettivamente tutti quei gruppi.

L’impegno sociale di Lathrop non è stato privo di critiche. Oltre ad essere una donna che lavora nella società patriarcale tradizionalmente orientata degli Stati Uniti di epoca vittoriana, è stata messa sotto accusa per aver toccato le questioni del lavoro minorile e dei diritti delle donne. È stata accusata di essere una sostenitrice comunista che ha cercato di portare idee comuniste negli Stati Uniti La critica più dolorosa però è venuto da altre donne, che ha sostenuto che Lathrop non era competente a sostenere per i bambini e le madri, perché lei stessa non aveva mai avuto figli.

Legacy

Julia Lathrop è stata una figura importante in numerose riforme sociali, inducendo cambiamenti come il miglioramento dell’assistenza ai malati di mente, la riduzione del lavoro minorile, l’aumento della consapevolezza della mortalità infantile e molti altri. Attraverso i suoi sforzi, il primo tribunale minorile del mondo è stato istituito nel 1899 a Chicago.

Lathrop era vitale nel sollevare la questione della conservazione dei record statistici accurati. Lei e la sua rete di volontari hanno migliorato la raccolta di registri di nascita e morte negli Stati Uniti e hanno aumentato la consapevolezza della necessità di mantenere tali registri accurati.

Attraverso la sua elezione a direttore dell’Ufficio dei bambini degli Stati Uniti, Lathrop divenne la prima donna a capo di un’agenzia federale, aprendo la strada ad altre donne a venire.

Pubblicazioni

  • 1905. Lathrop, Julia C. ” Suggerimenti per i visitatori di county poorhouses e ad altre istituzioni pubbliche di beneficenza.”nel Comitato di beneficenza pubblica della Federazione Illinois dei Club femminili.
  • 1917. Lathrop, Julia C. Deve questo paese economizzare a favore o contro i suoi figli. National Education Association degli Stati Uniti.
  • 1918. Lathrop, Julia C. Fornitura per la cura delle famiglie e delle persone a carico di soldati e marinai. Accademia di Scienze Politiche.
  • 1972. Lathrop, Julia C. L’Ufficio dei bambini degli Stati Uniti. Arno Press. ISBN 0405059884
  • Addams, Jane. 2004. La mia amica, Julia Lathrop. Università dell’Illinois Press. ISBN 0252071689
  • Glowacki, Peggy e Julia Hendry. 2004. Hull-Casa. Arcadia Publishing. ISBN 0738533513
  • Morin, Isobel. 1995. Donne scelte per incarichi pubblici. La Oliver Press. ISBN 188150820X
  • Smith, Karen M. 1998. Nuovi percorsi per il potere: donne americane 1890-1920. Oxford University Press. ISBN 0195124057
  • Stebner, Eleanor. 1997. Le donne di Hull House: Uno studio di spiritualità, vocazione e amicizia. Università Statale di New York Press. ISBN 0791434885

Tutti i link recuperati 13 giugno 2018.

  • Hull House Incorporated. Storia della Hull House.
  • Mortalità infantile e materna: come Julia Lathrop e l’Ufficio dei bambini hanno cercato di salvare i bambini. Ben Wattenberg sul lavoro di Lathrop.

Credits

Redattori e redattori dell’Enciclopedia del Nuovo Mondo hanno riscritto e completato l’articolo di Wikipedia secondo gli standard dell’Enciclopedia del Nuovo Mondo. Questo articolo si attiene ai termini della Creative Commons CC-by-sa 3.0 Licenza (CC-by-sa), che può essere utilizzato e diffuso con corretta attribuzione. Il credito è dovuto secondo i termini di questa licenza che può fare riferimento sia ai contributori dell’Enciclopedia del Nuovo Mondo che ai contributori volontari disinteressati della Wikimedia Foundation. Per citare questo articolo clicca qui per un elenco di formati di citazione accettabili.La cronologia dei precedenti contributi dei wikipediani è accessibile ai ricercatori qui:

  • Julia_Lathrop history

La storia di questo articolo da quando è stato importato in New World Encyclopedia:

  • Storia di “Julia Lathrop”

Nota: alcune restrizioni possono essere applicate all’uso di singole immagini che sono concesse in licenza separatamente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.