Articles

di John Singleton, il cui Valore Netto è Stato di Circa $35 Milioni di euro al Momento della Morte: Reports

Il regista è morto all’età di 51 anni il lunedì dopo essere stato tolto a supporto della vita a seguito di un ictus

Helen Murphy

30 aprile 2019 02:42 PM

John Singleton è stato riferito, per un valore di circa $35 milioni di euro al momento della sua morte.

Singleton, il primo uomo afro-americano ad essere nominato per un Oscar alla miglior regia, è morto lunedì dopo essere stato tolto dal supporto vitale a seguito di un ictus. Aveva 51 anni.

Da allora diversi punti vendita hanno riferito che il regista valeva circa million 35 milioni prima di morire.

Singleton ha subito un “grave ictus” dopo essere tornato negli Stati Uniti da un viaggio in Costa Rica. Sua madre, Shelia Ward, ha presentato una domanda per stabilire una custodia temporanea per la sua tenuta nel mese di aprile.

CORRELATI: Angela Bassett, Ava DuVernay e altre star di Hollywood piangono la morte di John Singleton

La proprietà di 35 milioni di dollari di Singleton ha causato conflitti tra i suoi familiari sopravvissuti.

Nei documenti del tribunale, ottenuti da persone, Ward ha scritto Singleton è stato “ricoverato in coma e non è in grado di fornire per i suoi bisogni personali.”

Ward ha aggiunto Singleton è stato coinvolto in” diversi progetti di business ed è stato pronto a firmare un accordo transattivo redditizio ” alla fine del mese, secondo i documenti.

La conservatorship sarebbe stato istituito per evitare una ” perdita finanziaria sostanziale.”

Tuttavia, la figlia di Singleton, Cleopatra, scrisse una lettera in cui si opponeva alla richiesta di Ward di essere nominato conservatore temporaneo.

“Le intenzioni di mia nonna verso mio padre e i suoi figli sono inquietanti”, ha scritto Cleopatra nella sua dichiarazione. “Non può essere conservatrice della sua persona o del suo patrimonio.”

di John Singleton, frequenta l
John Singleton – Alberto E. Rodriguez/Getty Images
John Singleton Alberto E. Rodriguez/Getty Images

Singleton ha fatto il suo debutto con la sua 1991 film Boyz n the Hood interpretato da Cuba Gooding Jr, cubetto di Ghiaccio, Laurence Fishburne, Morris Chestnut e Angela Bassett.

Singleton è stato nominato per un Oscar come miglior regista per Boyz n the Hood, diventando il primo afroamericano e la persona più giovane ad aver guadagnato una nomination in quella categoria.

Nel 1993, ha diretto Poetic Justice e lo ha seguito con Higher Learning, Baby Boy e Shaft con Samuel L. Jackson.

Ha anche diretto 2 Fast 2 Furious e Four Brothers mentre prestava servizio come produttore nel film del 2005 Hustle & Flow. Recentemente, ha co-creato il dramma poliziesco televisivo Nevicata.

Una dichiarazione della famiglia di Singleton ottenuta da PEOPLE lunedì diceva: “È con il cuore pesante che annunciamo che il nostro amato figlio, padre e amico, John Daniel Singleton è morto oggi a causa di complicazioni da un ictus che ha sofferto mercoledì scorso.”

“John Singleton è stato un regista prolifico e rivoluzionario che ha cambiato il gioco e ha aperto le porte a Hollywood, un mondo che si trovava a poche miglia di distanza, ma a mondi lontani, dal quartiere in cui è cresciuto”, ha continuato la dichiarazione.

“Nella sua vita privata, John era un padre amorevole e di supporto, figlio, fratello e amico che credeva nell’istruzione superiore, nella cultura nera, nella musica della vecchia scuola e nel potere del cinema”, ha aggiunto. “La fiducia di John nel suo posto a Hollywood è stata eguagliata solo per la sua passione per il mare. John kayak a Marina Del Rey ogni mattina. La sua gioia più grande, quando non era sul set, era navigare sulla sua barca, il sogno di J, su e giù per la costa del Pacifico.”

CORRELATI: Il candidato all’Oscar John Singleton, noto per Boyz n the Hood e 2 Fast 2 Furious, muore a 51

La sua famiglia ha annunciato lunedì che stavano togliendo il regista dal supporto vitale 13 giorni dopo aver subito un ictus.

“È con il cuore pesante che annunciamo che il nostro amato figlio, padre e amico, John Daniel Singleton sarà tolto dal supporto vitale oggi. Questa è stata una decisione angosciante, che la nostra famiglia ha preso, per un certo numero di giorni, con l’attento consiglio dei medici di Giovanni”, ha iniziato la dichiarazione.

John Singleton
John Singleton – Anthony Barboza/Getty
John Singleton Anthony Barboza/Getty

Molte star di Hollywood hanno reso omaggio a Singleton dopo la sua morte.

“Ho incontrato John come scrittore/regista appena laureato per la prima volta che intraprende la sua nascente carriera cinematografica. Lo ricorderò per sempre con affetto dal nostro primo incontro durante il processo di audizione”, Angela Bassett, che ha recitato in Boyz n the Hood, ha detto a PEOPLE lunedì. “Trasudava molte cose quel giorno awareness consapevolezza, apertura e soprattutto entusiasmo!”

Ha aggiunto, ” Nel corso degli anni, non ha mai perso o lasciato nulla di tutto ciò. Ha fornito e possedeva una chiarezza di visione che apprezzo da quel giorno fino a questo. Ha dato una voce e un’opportunità a molti. Contami in quel numero riconoscente.”

Nel frattempo, Courtney B. Vance, con cui Singleton ha lavorato su People v. O. J. Simpson: American Crime Story, ha anche detto a PEOPLE in una dichiarazione che l’opportunità di lavorare con Singleton “è diventata uno dei momenti decisivi della mia carriera.”

Tutti gli argomenti nei film

Il meglio delle persone

Ricevi celebrità e reali notizie più storie di interesse umano consegnati direttamente al tuo in-box

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.